Traduttore

sabato 28 dicembre 2013

La Psicologia e Simbologia del colore

La vita dell'uomo è sempre stata regolata dal ritmo della luce del giorno che riscalda e la luce della notte ossia il buio, che tende a rallentare il tono e il flusso circolatorio. I colori della luce si definiscono"colori caldi" e sono: rosso, giallo e arancione. I colori del buio si definiscono"colori freddi" e sono: viola, verde e blu. La luce agisce sulla respirazione definita come una spinta a vivere, al piacere e all'attività; il buio agisce come la penombra portando ad uno stato depressivo di difesa e calma che può condizionare lo stato d'animo della vita quotidiana. La chimica studia la pigmentazione, il procedimento di tintura delle fibre tessili e la composizione del colore. La fisica studia la luminosità e la luce del colore, invece la psicologia, studia e interpreta il significato del colore, sotto forma di sensazione a livello personale, il piacere che ogni tipologia di colore dà, è diverso in ognuno di noi. I colori di distinguono in primari, blu, rosso, verde e giallo e ausiliari, viola, marrone, grigio e nero.

Nessun commento:

Posta un commento