Traduttore

mercoledì 1 gennaio 2014

Origami

E' l'arte di piegare la carta con pochissimi sistemi di piegatura combinata in vario modo, per realizzare modelli anche di difficoltà superiore. La lavorazione per la realizzazione di origami  è semplice: si parte da un comune  foglio quadrato, con i lati di colori differenti, si continua senza fare tagli alla carta, fino alla fine del lavoro. L'origine degli origami, termine derivato dai giapponesi, è legato alla religione shintoista, religione giapponese, e al sacro valore della carta che in giapponese si dice Kami. Gli origami, in Giappone, si affermarono  nel periodo Heian (epoca della storia giapponese compresa tra l'VIII e il XII secolo), durante il quale, raggiunse il culmine della propria raffinatezza. Oltre la Cina e il Giappone, gli origami sono parte complementare nella cultura, in quasi tutto il mondo: es. in Vietnam, i pesci di origami, sono inseriti come decorazioni negli alberi di Natale durante la festa del nuovo anno; nelle Hawaii, le famose ghirlande chiamate con il nome di " Lei " vengono fatte intrecciando fiori realizzati con la carta e frutti.

Nessun commento:

Posta un commento