Traduttore

domenica 2 febbraio 2014

Curcuma...benefici e proprietà curative

Recenti studi sulla curcuma, hanno individuato l'utilità nel contrastare il nascere di otto patologie tumorali come: il colon, la bocca, i polmoni, il fegato, la pelle, i reni, le mammelle e la leucemia. Usata nella medicina tradizionale indiana e cinese come disintossicante dell'organismo, specialmente nel fegato e come antinfiammatorio. Le proprietà salutari che sono assegnate alla curcuma, dalla medicina popolare, oggi sono le stesse e vengono confermate dalla nostra medicina ufficiale. La notizia che ha attirato di più l'attenzione degli studiosi è che nei paesi asiatici, ma soprattutto in India, il consumo elevato di curcuma si confronta con il basso tasso di malattie tumorali. Da notare, anche le interessanti proprietà antiossidanti che ha la curcuma, capaci di trasformare i radicali liberi, in sostanze inoffensive per il nostro organismo; rallentando l'invecchiamento delle cellule. La curcumina (colorante naturale di colore giallastro si utilizza in cucina è simile allo zafferano), ha un'azione cicatrizzante; in India si mette invece il rizoma (fusto carnoso simile ad una radice di pianta erbacea), per curare le ferite, scottature, punture d'insetti e malattie della pelle, con ottimi risultati.

Nessun commento:

Posta un commento