Traduttore

lunedì 17 febbraio 2014

I 38 fiori di Bach

I primi fiori scoperti dal dr. Bach furono 12 e vennero classificati dal medico col nome di: "Guaritori". Bach, sperimentò prima su se stesso e poi su i suoi pazienti gli effetti benefici dei stessi fiori. Anche con i restanti 26 fiori, il dr. Bach usò le stesse procedure classificandoli in: i primi 7 "Aiutanti", i restanti 19 "Assistenti". Il dr. Bach, consigliava di raccogliere i fiori nel periodo di maggiore fioritura e nelle prime ore del mattino di una qualsiasi giornata soleggiata priva di nubi nel cielo; il fiore completo, veniva immerso in un recipiente pieno d'acqua di sorgente, nel campo dov'era stato raccolto e trattato con il sistema del sole. Come secondo trattamento, il fiore preso dal campo, veniva selezionato in: boccioli, gemme, rametti, bolliti in un recipiente. Molto presto, il dr. Bach, abbandonò il pensiero della differenza e classificazione dei suoi 38 fiori: "Guaritori, Aiutanti, Assistenti", credendola inutile, ma ancora oggi, chi prova la terapia con i fiori di Bach, continua ad usare lo stesso pensiero di filosofia del medico inventore della terapia.

Nessun commento:

Posta un commento