Traduttore

giovedì 13 febbraio 2014

San Valentino....La leggenda continua.

Nell'anno 270 D.C. a Roma, il vescovo Valentino di Interamna (città di Terni), amico dei giovani amanti, fu invitato dal pazzo imperatore di nome Claudio II che cercò di convincerlo a chiudere questa strana adesione al paganesimo.Valentino con garbo, rifiutò di rinunciare alla sua fede e irresponsabilmente, tentò di convertire a sua volta l'imperatore Claudio II al cristianesimo.Valentino fu catturato dal successore dell'imperatore Claudio II di nome Aureliano e portato in prigione. In attesa dell'esecuzione, sembra che abbia avuto un "cedimento amoroso" con la figlia del guardiano di nome Asterius. La sua devota fede pare che abbia ridato la vista alla giovane fanciulla e che Valentino abbia scritto un messaggio d'addio alla stessa, con queste parole:"dal vostro Valentino"; questo biglietto fu ricordato per lungo tempo, anche dopo la morte del suo autore. Il 24 febbraio dell'anno 273 Valentino fu lapidato e decapitato dal soldato romano Furius Placidus sotto l'ordine dell'imperatore Aureliano. 

Nessun commento:

Posta un commento