Traduttore

martedì 1 aprile 2014

Mare, fonte di vita

"L'acqua non è la sorgente della vita, essa è la vita stessa" citazione di Antoine de Saint-Exupèry (scrittore)
La superficie del pianeta è ricoperta per 2/3 dal mare che è formato dalla parte essenziale per la vita: l'acqua. Anche dopo tantissimi studi non si conoscono tutte le proprietà. Una delle tante conosciute è, la misura di assimilare la frequenza elettromagnetica degli elementi con la quale viene a contatto in "omeopatia." Da tantissimi anni, si parla dell'importanza della tutela delle "foreste tropicali" paragonate come ad un polmone per la produzione di ossigeno tramite l'allontanamento dell'anidride carbonica a scopo della "fotosintesi clorofilliana" (processo delle piante che trasformano sostanze inorganiche in sostanze organiche) ma, la vera produzione di ossigeno, accade per il risultato del "fitoplancton" (piccoli organismi viventi) presente negli oceani. La parola "fitoplancton" è di origine greca (phyton - pianta e planao - vagare) ed è formato da piante unicellulari (sono organismi che svolgono tutte le funzioni vitali in una sola cellula) idonee di "fotosintesi" processo per la quale questi organismi procurano l'energia solare ossia, l'energia elettromagnetica pura per trasformare l'anidride carbonica e acqua in "carboidrati" (essenziale nutrimento) con produzione di ossigeno, fondamentale per tutti gli organismi viventi del mare.

Nessun commento:

Posta un commento