Traduttore

giovedì 1 maggio 2014

Idroterapia nella storia moderna

I primi accenni che riguardano l'idroterapia, nella storia moderna, risalgono al periodo 1649-1714 da John Floyer (medico inglese), da Vincente Perez (medico spagnolo), da Friedrich Hoffmann (medico tedesco 1660-1742), da Von Hildebrandt (medico viennese), da R. Russell (medico inglese) e da Christoph Wilhelm Hufeland (medico tedesco 1762-1836) e si riferivano sugli studi della "Talassoterapia-forma d'idroterapia che usa l'acqua di mare." Anche Sigmund Hahn (1664-1742) e Johann S. Hahn (1696-1773) soprannominati "medici rubinetto perchè il loro cognome Hahn, in tedesco significa "rubinetto,"incrementarono l'uso dell'idroterapia per curare anche il tifo, con trattamenti in acqua fredda (bagni e spugnature) e con l'alimentazione e il digiuno. In conclusione, il medico viennese Wilhelm Winternitz (1835-1917), allievo del dr. Schindler, introdusse l'idroterapia nei programmi d'insegnamento ufficiali alla facoltà di medicina all'università di Vienna e successivamente in Europa. 

Nessun commento:

Posta un commento