Traduttore

lunedì 30 giugno 2014

Chiodi di garofano

Sono dei boccioli seccati, provenienti dai fiori della pianta dal nome "Eugenia Caryophyllata," di un sempreverde (grande albero che supera i 20 metri d'altezza), nativo dell'Indonesia e coltivato in piantagioni da più di 2000 anni. I chiodi di garofano, hanno molte proprietà curative e popolano un posto di spicco nella medicina naturale. Invece, nella medicina Omeopatica, i chiodi di garofano si miscelano con altre sostanze naturali e si utilizzano nelle varie terapie di guarigione. La validità nutrizionale dei chiodi di garofano, riguarda l'eccellente origine di appartenenza per quanto riguarda le parecchie proteine, ferro, calcio, fosforo, carboidrati, potassio, sodio, acido cloridrico (minerale forte) e un buon livello di vitamina A e C che essi contengono. La loro prima apparizione nasce, grazie all'uso che se ne fa in cucina, i chiodi di garofano sono conosciuti in tutto il mondo, per il forte gusto speziato che li rende adatti ad insaporire piatti di numerose ricette.



Nessun commento:

Posta un commento