Traduttore

giovedì 12 giugno 2014

Natura dal mondo - Il Reishi

E' il nome Orientale di un fungo dal tipo basidiomicete (Ganoderma lucidum), attinente alla famiglia delle Polyporaceae, si presenta in varie qualità, ma quella più usata è la "lucidum" di colore rosso forte e dal sapore amaro. In Oriente, il Reishi (Ganoderma lucidum) è definito come "l'erba divina dell'immortalità" perchè le sue proprietà, sono capaci di potenziare lo stato generale di salute e il benessere fisico. La gran quantità di studi scientifici svolti su questo fungo oggi, lo presentano come sostanza alimentare dalle particolarità benefiche e protettive nel riscontro della salute sia fisica, che psicologica della persona. Il Reishi è adoperato per la cura di oltre 20 malattie: dall'emicrania (mal di testa, cefalee), ipertensione, artrite, nefrite (alterazione infiammatoria dei reni), diabete, ipercolesterolemia, allergie e problemi cardiovascolari. Le moltissime proprietà farmacologiche del Ganoderma, sono derivate da combinazioni organiche e sono: aminoacidi, lipidi, alcaloidi (sostanza organica di origine vegetale), polisaccaridi (carboidrati), vitamina C, D e B, minerali, calcio, ferro, fosforo e anche l'acido pantotenico (vitamina idrosolubile del gruppo B) necessario per il funzionamento del sistema nervoso. 

Nessun commento:

Posta un commento