Traduttore

" Il vedere con gli occhi,
il pensare con la mente,
il parlare con la bocca fanno
parte di noi, con o senza la ragione."

sabato 14 giugno 2014

Reishi e le sue proprietà antitumorali

Pregiato per rinforzare le funzioni cognitive (funzioni mentali) in esclusiva per la memoria e concentrazione, il Reishi dopo vari studi fatti, è stato accertato che ha risultati protettivi nei confronti delle patologie degenerative che riguardano il sistema nervoso (Parkinson o Alzheimer). Il Reishi, rinforza le difese dell'organismo, ha proprietà adattogene (agenti vegetali particolari che riportano l'organismo all'equilibrio perduto) con la quale aiuta l'organismo nel corso di periodi in cui è sotto stress. Nel corso degli anni, si sono incrementati gli studi sulle proprietà del Reishi per i tumori e per tutte le informazioni che riguardano l'integrazione del Ganoderma nella cura antitumorale, il Reishi è indirizzato a diminuire gli effetti collaterali della chemio e radio-terapia, allungando la sopravvivenza e il miglioramento della qualità di vita del paziente, dell'importanza di diminuzione di rischio della formazione di metastasi, della difesa dell'effetto e ostinazione che comporta la malattia.

Nessun commento:

Posta un commento