Traduttore

mercoledì 30 luglio 2014

Cibo e Sport - Appendice A


  1. Corsa = Antiossidanti. Questo è lo sport che fa consumare più calorie (11 - 18 per ogni Kg di peso corporeo ogni ora) e il necessario bisogno energetico è diverso, nell'arco del tempo e dell'energia d'impegno dell'allenamento completo. Chi esercita la corsa a livello agonistico, deve fare una dieta normocalorica (mantenimento), mangiare in modo corretto e bilanciato non fa avvertire la fame, ne durante, ne dopo l'allenamento infatti se si mangia il quantitativo giusto, si ha la stimolazione della "Leptina - ormone proteico" nella quale deriva la salute delle ossa e dei muscoli che vengono sottomessi a un duro lavoro quando si corre. Di norma, tutti possono correre anche chi non è allenato ma, se non si stabilisce una certa continuità di allenamento costante, c'è il rischio della formazione dei radicali liberi (prodotti di scarto che si formano all'interno delle cellule), colpevoli dello stress ossidativo (causa problemi ai muscoli, dolori e una tarda abilità di recupero). Nel caso si presentano dolori muscolari, dopo la corsa, aggiungere nell'alimentazione frutta e verdura super antiossidante, in particolare le prugne, le melanzane e i frutti di bosco.
  2. Nuoto = Frutta Secca. Questo è uno sport completo e in base alla tipologia di allenamento, l'alimentazione cambia. Per chi pratica il nuoto di velocità, ha una muscolatura più tonica e scattante quindi ha bisogno di mangiare più carne, uova e formaggi. Il nuoto di fondo, richiede al fisico più resistenza e quindi l'alimentazione sarà più concentrata sui carboidrati, in particolare quelli con le farine integrali che rassicurano all'organismo, un getto continuativo e continuo di carburante (energia fisica). Il nuoto, è un tipo di sport che incide poco su ossa e articolazioni; chi lo pratica va incontro solo ad affaticamento muscolare e crampi. Per prevenire e curare queste due patologie, bisogna fare uso di magnesio che si trova nella frutta secca (noci, mandorle, nocciole) e anche nel pane integrale.     

Nessun commento:

Posta un commento