Traduttore

lunedì 22 settembre 2014

Cranio Sacrale

La manipolazione Cranio Sacrale, è un metodo di massaggio olistico che consiste in un tocco leggero dell'operatore (medico o fisioterapista), sulle ossa del cranio e sulla colonna vertebrale, alla ricognizione di una aderenza con la fase cranio sacrale, che andrà stimolata e aiutata. Per la sua origine non invasiva, questo tipo di manipolazione può essere applicata anche sui neonati, sugli anziani e sulle donne incinte. Grazie ai suoi legami tra i metodi che sistemano il funzionamento dell'organismo, il massaggio è in grado di produrre benefici a tutti i parametri, ad esempio: da una facile terapia anti stress, la manipolazione Cranio Sacrale aiuta a correggere la postura, i muscoli, l'apparato gastroenterico (stomaco - intestino) e perfezionare la respirazione. Questa tipologia di manipolazione si è rilevata adatta nella cura della sciatalgia, dei mal di schiena, dei traumi da parto, dei colpi di frusta, dei mal di testa, delle scogliosi, delle vertigini e dei problemi dell'articolazione che riguardano la mandibola. Per quanto riguarda l'applicazione del massaggio, l'operatore eseguirà, per un tempo che varia dai 40 ai 60 minuti, delle delicate manipolazioni nelle zone del sistema cranio sacrale che restano come al solito, contratte in caso di stress, stimolando la circolazione del liquor (fluido corporeo che si trova nel sistema nervoso centrale). Malgrado, la leggerezza con la quale si pratica il massaggio, agisce in profondità sul sistema nervoso, influenzando sia il sistema ormonale che quello immunitario, facilitando l'equilibrio degli stati psicologici ed emotivi. Il massaggio Cranio Sacrale, stimola una situazione di benessere che nel principio del pensiero olistico dell'essere umano, facilita l'equilibrio tra corpo, mente e spirito, la prevenzione e la guarigione dalle varie malattie.

Nessun commento:

Posta un commento