Traduttore

" Il vedere con gli occhi,
il pensare con la mente,
il parlare con la bocca fanno
parte di noi, con o senza la ragione."

venerdì 17 ottobre 2014

Bija Mantra - La forza di trasformazione

L'origine del termine Mantra è dal Sanscrito (linguaggio ufficiale dell'India), ed è costituito fondamentalmente da due parti: la prima parte della parole riguarda il "Man" che significa "Mente - Pensiero" invece, la seconda parte della parola è formata dalla radice "tra" che unita alla prima parola, sta a significare "Strumento - Mezzo". I Mantra, non sono presenti solamente nell'usanza Induista (riguarda la religione e la filosofia diffusa in tutto il Mondo) ma se ne scoprono ormai in ogni rito spirituale e religioso orientale. Attualmente, nella struttura di preghiera, i Mantra si possono trovare nel Cristianesimo e nel corpus di preparazione musulmana. L'Om (sillaba mistica che si compone con la voce, ritenuta il suono primitivo che ha dato origine alla creazione) è il più celebre del Bija Mantra, ma effettivamente sono sette i Bija Mantra associati uno per ogni Chakra. La parola Bija, in Sanscrito significa "Seme" e si rivela al fatto che questi suoni emessi, esprimono l'origine e il punto d'inizio di tutte le cose. E' l'origine dell'energia che forma e sorregge ogni singola dimostrazione, incluse le nostre vite.

Nessun commento:

Posta un commento