Traduttore

" Il vedere con gli occhi,
il pensare con la mente,
il parlare con la bocca fanno
parte di noi, con o senza la ragione."

giovedì 30 luglio 2015

Le piante e le sue foglie lucide

Come far diventare lucide le foglie delle piante? Ecco dei brevi consigli per mantenere in perfetta forma le nostre piante.

  • Per prima cosa bisogna spolverare le foglie utilizzando un piumino morbido, senza usare nessun prodotto tossico.
  • Mettere alcune gocce di glicerina su un panno pulito e passare delicatamente sulle stesse foglie. C'è da dire che la glicerina è una delle migliori sostanze che si possono utilizzare per la lucidatura delle foglie. E' migliore dell'olio di oliva perchè attira meno la polvere. 
  • Come ultimo consiglio per lucidare le foglie delle piante si può usare, in parti uguali, acqua e latte.

martedì 28 luglio 2015

Il Basilico

Il profumo del basilico è collegato inseparabilmente all'estate. Ritenuto in molte zone del mondo una "pianta sacra", capace di mandare via gli influssi negativi, il basilico raffigura in realtà, una cura preziosa ed efficiente contro i disturbi dell'apparato gastrointestinale. Grazie alle sue capacità di stimolare le secrezioni gastriche, attiva lo stomaco e combatte quel senso di pienezza dopo un pasto. Partecipa a ridurre gli sviluppi di fermentazione che danno vita alla formazione e al ristagno di gas nel tubo digerente, dando sollievo allo stomaco, dai gonfiori e meteorismi (rigonfiamenti dell'addome). Il basilico, rilassando la muscolatura delle pareti dell'apparato gastrointestinale, svolge un'azione antispasmodica adatta contro i crampi allo stomaco. Ha proprietà tonificanti sfruttando le vie olfattive e in Aromaterapia, aiuta ad aumentare il tono dell'umore e da una piacevole sensazione di benessere generale, adatto per attenuare l'ansia e dare sollievo in caso di emicrania nervosa. 

sabato 25 luglio 2015

Il Broccolo

Considerato una ricca sorgente di fitonutrienti (i tiocianati, gli indoli, il sulforafano, gli isotiocianati e i flavonoidi come il beta-carotene) che aiuta a proteggere l'organismo dai tumori e dai rischi di ictus, il broccolo è un ortaggio famoso per le sue importanti sostanze, in grado di prevenire parecchie malattie. Ha pochissime calorie (34 per 100 grammi di ortaggio) ed è ricco di fibra alimentare, di minerali, di vitamine e degli antiossidanti. 100 grammi di broccoli freschi sono ricchi di vitamina C che aiuta l'organismo ha proteggersi dalle infezioni virali, aumentando l'aggressività dei globuli bianchi, accelerando la guarigione delle ferite e sono ottimi, per contrastare i radicali liberi. Il broccolo è ricco anche della vitamina A che aiuta a conservare l'integrità della pelle, protegge le mucose ed è fondamentale per la salute degli occhi e della vista, infatti aumenta la reattività al buio. Oltre alla vitamina C e A, il broccolo è ricco anche della vitamina K e le vitamine del gruppo B, come la niacina, l'acido pantotenico, la piridossina e la riboflavina. Nel mondo vegetale, il broccolo risulta uno dei pochi ortaggi con una discreta quantità di Omega 3. Per concludere, il broccolo è ricco di calcio, di fosforo, di ferro, di manganese, di magnesio, di selenio e dello zinco. 

giovedì 23 luglio 2015

Anoressia e Bulimia

L'Anoressia e la Bulimia nervosa sono dei disturbi in crescente aumento, negli ultimi anni, specialmente tra le ragazze. In Italia ne soffre circa il 10% della popolazione. Generalmente, i disagi alimentari si manifestano nel periodo dell'adolescenza o nelle prime fasi dell'età adulta; con tutto ciò sono stati indicati casi con un inizio dei disagi alimentari sotto i 10 anni; oppure con la manifestazione dei sintomi nei soggetti, oltre i 40 anni. Parlando dell'Anoressia diciamo che è contraddistinta da forti limitazioni di sostanze nutrienti (cibo) che vanno dal rifiuto di mangiare, fino ad arrivare alla fissazione di aumentare il peso corporeo. Chi è colpito dall'Anoressia, spesso si getta in veri e propri digiuni e in una conseguente ed esagerata perdita di chili. Diciamo che i sintomi vanno da una notevole perdita di peso corporeo a una folle paura di ingrassare, pur essendo in forte sottopeso, fino ad avere l'irregolarità del ciclo mestruale o alla scomparsa dello stesso. Per quanto riguarda la Bulimia, diciamo che è rappresentata da un avvicendamento di abbuffate e da comportamenti compensatori patologici, come ad esempio il vomito autoindotto (da un senso di sollievo), dall'uso errato dei lassativi e diuretici ma anche, fare tanta attiva fisica nella maniera sbagliata o seguire un lungo periodo di digiuno, allo scopo di limitare o anticipare l'aumento di peso.  

martedì 21 luglio 2015

Stress

Definito una tensione fisica, psichica e nervosa che si manifesta nell'organismo, lo stress è la risposta psicofisica ad una enorme quantità di funzioni emotive, cognitive (sequenza di singoli eventi) o sociali, avvertiti dalle persone come molto esasperati, in base alla durata di tempo della situazione stressante che lo procura. Ci sono due categorie di stress:

  • Stress acuto: si manifesta una sola volta e in uno spazio di tempo limitato.
  • Stress cronico: si manifesta più volte e in uno spazio di tempo più lungo.
Il procedimento di difesa da un esagerato stress, prende l'aspetto di una malattia reattiva (di reazione), questo vuol dire che il soggetto ammalandosi, cerca di togliersi lo stress accumulato. Questa è un tipo di reazione psicologica che si svolge a livello inconscio, anche se poi lo stress e i suoi sintomi, risultano autentici e reali. Questi sintomi sono famosi come reazioni psicosomatiche e si chiamano malattie da stress. I sintomi dello stress vanno dalla stanchezza all'aggressività, dal disinteresse totale per la propria attività all'irritabilità, dalla depressione all'insonnia.

lunedì 13 luglio 2015

I benefici della Viola del Pensiero

Per una pelle vellutata, la viola del pensiero è la pianta adatta che agisce molto bene sulla pelle grassa, sugli eczemi e sui vari tipi di acne, sui brufoli e su tutti i problemi cutanei in generale. Ha proprietà antinfiammatorie e antipruriginose, aiuta anche a togliere le tossine e ridona luminosità al viso. Molto famosa è la lozione ammorbidente, composta con questi fiori, si prepara così: riempire tre quarti di una tazza con le Viole del Pensiero fresche, ma vanno bene anche quelle secche; coprire con latte fresco fatto bollire in precedenza, mescolare il tutto e lasciare raffreddare.  

giovedì 9 luglio 2015

Surgelare o Congelare

C'è un' importante diversità tra lo sviluppo industriale di surgelazione e il congelamento casalingo. La surgelazione si realizza in tempi rapidi e a temperature molto basse (fino a -80 °C), usando l'abbattitore di temperatura, uno strumento di raffreddamento rapido che consente la formazione di cristalli di ghiaccio di dimensioni piccole, all'interno delle cellule degli alimenti che, una volta scongelati, le proprietà nutrizionali del cibo, restano inalterate. Invece il congelamento casalingo, si realizza con uno sviluppo di raffreddamento più lento, a temperature più alte (tra i -6 e i -8°C), creando cristalli di ghiaccio di grandi dimensioni che implicano la rottura della struttura cellulare. Con il congelamento casalingo, nel processo di scongelamento, purtroppo si perde la consistenza del cibo e delle sue sostanze nutritive. Un buon congelatore casalingo, permette la conservazione del cibo da una settimana ad un anno. Sono preferibili quelli a quattro stelle che arrivano ad una temperatura garantita fino a -18°C e quelli a "pozzetto" che hanno la caratteristica di non disperdere il calore, in quanto il freddo tende a rimanere in basso.  

lunedì 6 luglio 2015

Zuppa Estiva Vegana

Ingredienti:

  • 2 avocadi (mettere da parte una fetta)
  • 1 cetriolo (mettere da parte tre fettine)
  • 6 pomodori ciliegini (mettere da parte 2 pomodori)
  • il succo di mezzo limone
  • mezzo cucchiaio di coriandolo macinato (spezia)
  • un cucchiaio di cumino macinato (spezia)
  • un cucchiaio di semi di zucca in polvere (spezia)
  • un cucchiaio di semi di sesamo tostati
  • 150 ml di acqua
  • una confezione di panna d'avena per cucina (200 ml)
  • olio extra vergine d'oliva (quanto basta)
  • sale (quanto basta)
Preparazione:
In un frullatore, mettete tutti gli ingredienti sopra elencati, tranne i semi di zucca, di sesamo e gli ingredienti messi da parte. Miscelate il tutto fino a quando non diventi un composto omogeneo. Prendete delle ciotoline di coccio piccole e riempitele con il composto appena preparato. Per concludere la ricetta, guarnite a piacimento con la fetta di avocado, le fettine di cetriolo e i due pomodorini ciliegini, alla fine spolverate con i semi di zucca e sesamo.

domenica 5 luglio 2015

Oli essenziali "estivi": la Lavanda

Per permettere alla pelle di rinnovarsi dopo un'esposizione di Sole è possibile rivolgersi alle proprietà lenitive e disarrossanti dell'olio di Lavanda. E' una pianta che ha molte proprietà curative dirette essenzialmente al benessere della pelle. Oltre ad essere adatta  per sviluppare in maniera efficace le irritazioni procurate nel periodo estivo, come ad esempio gli eritemi solari, l'essenza di Lavanda, prontamente diluita in un olio base come quello di jojoba, può essere messa pura (alcune gocce) su ferite, abrasioni e punture d'insetto. Abbiamo già detto che la Lavanda ha proprietà lenitive, adatte per calmare i sintomi del prurito e bruciore. Non dimentichiamoci che la Lavanda svolge un'azione antisettica e rigenerante essenziale, quando si deve agire in maniera mirata sulle infezioni della pelle come le micosi e le verruche. 

sabato 4 luglio 2015

A piedi nudi sulla spiaggia

La sabbia calda sviluppa un delicato massaggio sulla pianta del piede, riattivando la microcircolazione sanguigna e aprendo i capillari induriti dalle scarpe. Altro beneficio di quando si cammina sulla spiaggia è quello del piede che recupera la sua naturale elasticità, togliendo la durezza, la rigidità e l'efficienza, provocata dalle scarpe, nel corso dell'anno. Il piede soffre, nascono dolori, le articolazioni del piede si arrugginiscono e quando si decide di camminare, diventa sempre più difficile. I muscoli del piede funzionano come una pompa che facilita il ritorno venoso. Il sangue arriva in fondo e deve risalire per mezzo delle vene della gamba per ritornare al Cuore. Quando i muscoli del piede e della gamba si contraggono, il sangue è aiutato a vincere la forza di gravità e a camminare verso l'alto. Camminare sulla sabbia è un eccellente allenamento, contro l'insufficienza venosa, le caviglie gonfie e i vari problemi di circolazione.  

giovedì 2 luglio 2015

Integratori Alimentari e l'Abbronzatura

Per avere una pelle bene abbronzata senza conseguenze, bisogna prepararla al Sole, servendosi degli Integratori Alimentari. Cominciare la cura un mese prima della vacanza, scegliere Integratori che contengano carotenoidi (beta-carotene, licopene, astaxantina), vitamina E e C, zinco e i grassi omega che sono adatti, se la pelle è molto secca e si possono trovare nell'olio di borragine, nell'enotera (pianta) e nei semi di lino. Il beta-carotene è molto importante perchè è l'anticipatore della vitamina A che ha la funzione di scudo contro i raggi UV. Si assorbe dopo un paio d'ore di esposizione al Sole. Questo è il motivo principale per esporci al Sole con la giusta intelligenza, senza incorrere nelle fastidiose scottature.

mercoledì 1 luglio 2015

La Bardana

In Estate, per contrastare gli eccessi biologici e metabolici che portano una serie di affezioni cutanee, è molto importante facilitare l'eliminazione delle tossine da parte dell'organismo. Esiste una pianta, la Bardana, molto usata sia nella medicina cinese, sia nella medicina occidentale; adatta nello sviluppo di disintossicazione anche per mezzo dell'azione sul Fegato, perchè facilità l'eliminazione delle tossine specialmente in presenza di problemi dermatologici acuti e cronici, dando nuova lucentezza e splendore alla pelle. Si prepara un decotto, usando 5 grammi di radice, lasciata in macerazione per qualche ora, in mezzo litro di acqua fredda e poi bollita per mezz'ora. Questo decotto si può prendere tre volte al giorno.