Traduttore

sabato 4 luglio 2015

A piedi nudi sulla spiaggia

La sabbia calda sviluppa un delicato massaggio sulla pianta del piede, riattivando la microcircolazione sanguigna e aprendo i capillari induriti dalle scarpe. Altro beneficio di quando si cammina sulla spiaggia è quello del piede che recupera la sua naturale elasticità, togliendo la durezza, la rigidità e l'efficienza, provocata dalle scarpe, nel corso dell'anno. Il piede soffre, nascono dolori, le articolazioni del piede si arrugginiscono e quando si decide di camminare, diventa sempre più difficile. I muscoli del piede funzionano come una pompa che facilita il ritorno venoso. Il sangue arriva in fondo e deve risalire per mezzo delle vene della gamba per ritornare al Cuore. Quando i muscoli del piede e della gamba si contraggono, il sangue è aiutato a vincere la forza di gravità e a camminare verso l'alto. Camminare sulla sabbia è un eccellente allenamento, contro l'insufficienza venosa, le caviglie gonfie e i vari problemi di circolazione.  

Nessun commento:

Posta un commento