Traduttore

" Il vedere con gli occhi,
il pensare con la mente,
il parlare con la bocca fanno
parte di noi, con o senza la ragione."

sabato 24 ottobre 2015

Aerobica o Anaerobica

L'aerobica è un'attività a bassa intensità e lunga durata che consente di migliorare le funzionalità cardiocircolatorie, respiratorie e metaboliche. Fare un allenamento continuo, riduce progressivamente la frequenza cardiaca e aumenta la capacità respiratoria (maggiore ossigenazione dei tessuti), inoltre, con la sua bassa intensità, fa bruciare i grassi di deposito e gli zuccheri presenti nel sangue e nei muscoli. L'anaerobica, invece, è un'attività di potenza che prevede lo svolgimento di uno sforzo intensivo in un breve spazio di tempo, nella quale si consuma più ossigeno di quanto se ne solleciti l'assunzione dello stesso. Dal momento che mette l'organismo in debito di ossigeno, la sua durata non può essere molto prolungata e, in più potrebbe provocare la formazione di acido lattico, scoria naturale delle contrazioni muscolari. I sport aerobici sono: la camminata, la corsa, il ciclismo, il nuoto, lo sci di fondo, la cyclette e il tapis roulant. Queste sono delle attività adatte a tutti, naturalmente sotto controllo medico e misurando gli sforzi in base all'età, peso e condizioni di salute. I sport anaerobici sono: il sollevamento dei pesi, la corsa veloce sui 100 metri, l'atletica pesante (tipo di sport con lanci e salti), la discesa sugli sci e il canottaggio. In genere, questi sport, salvo eccezioni, sono da praticare singolarmente. Un allenamento aerobico regolare, tonifica i muscoli, facilita la diminuzione della pressione arteriosa e della frequenza cardiaca, aiuta a ridurre lo stress, controllando l'ansia e la depressione, fa dimagrire, migliorando la respirazione e la resistenza fisica. Un allenamento anaerobico dal punto di vista estetico, aumenta la massa muscolare, tonifica il corpo e scolpisce la forma fisica. Per quanto riguarda la salute, fare sollevamento pesi migliora il metabolismo, previene gli infortuni, rafforza le ossa alleviando il dolore dell'osteoartrosi, aumentando la densità minerale ossea della colonna vertebrale, diminuisce lo stress e il rischio di diabete, perchè migliora il modo in cui lo zucchero viene metabolizzato.

lunedì 19 ottobre 2015

Piante Brucia - Grassi

Per agevolare il dimagrimento sono adatte anche le erbe che aumentano il consumo energetico e stimolano il metabolismo. Ad esempio, il ginseng, svolge un'azione eccitante e nervina (che riguarda i nervi), in effetti aumenta lo smaltimento delle calorie, aiutando lo scioglimento dei grassi corporei, diminuendo il senso di fame. Per di più, anticipa la sensazione di debolezza che spesso accompagna le diete dimagranti. Si consiglia di prendere 2 compresse, 2 volte al giorno, preferibilmente la mattina. Anche il coleus forskohlii (antica pianta Ayurvedica della famiglia della menta e dell'ortica) migliora lo sconvolgimento dei grassi corporei, aumentando la massa magra, agisce sulla tiroide accelerando il metabolismo. Il consiglio è di bere una tisana (1 cucchiaino di derivato secco in una tazza di acqua bollente) 2 volte al giorno. Per concludere, anche la gymnema (pianta rampicante nativa dell'India e del Pakistan) è eccellente per il dimagrimento corporeo perchè allontana le tentazioni, diminuendo il senso di fame, fa avvertire meno il gusto del dolce, rallentando l'assorbimento degli zuccheri. Si consiglia di prendere 1 infuso di erba (2 cucchiai di derivato secco in 200 ml d'acqua) 2 volte al giorno.

sabato 17 ottobre 2015

Piante Anti-Fame

Per aumentare il senso di sazietà, ci sono tipi di piante che hanno un esito più o meno diretto sull'appetito, diminuendo il senso di fame. Ad esempio il "glucomannano" è una fibra vegetale che, unita all'acqua, aumenta fino a 200 volte il suo volume, gonfiando lo stomaco e facendo passare l'appetito. E' un ottimo rimedio per chi ha la fame nervosa e non si sente mai sazio. Il consiglio è di prendere 2 compresse, 2 volte al giorno, prima dei pasti, con abbondante acqua. Anche l'acacia, pianta che contiene una sostanza simile alla leptina (ormone prodotto dall'organismo) si può utilizzare per togliere il senso di fame. Basta prendere 30-40 gocce di tintura madre sciolte in 50 ml di acqua, 2 volte al giorno, prima dei pasti. E per finire, anche il baccello di fagiolo, da sazietà, contrastando specialmente la fame nervosa. E' un diuretico e rallenta l'assorbimento degli zuccheri. La posologia è di 50 gocce di macerato glicerico (preparazione liquida del baccello di fagiolo) prima di pranzo e cena, con molta acqua.

mercoledì 14 ottobre 2015

Museo del Pane

Il museo del pane si trova a Sant'Angelo Lodigiano, in provincia di Lodi, ed è nato nel 1983. Situato all'interno del Castello Visconteo "Morando Bolognini", si presenta con diverse sale. In una di queste sono esposti tutti i tipi di cereali usati  per la produzione del pane in tutto il mondo; un insegnamento per la quale viene presentato lo sviluppo generico della produzione del pane. In un'altra sala sono esposte le varie attrezzature, alcune molto antiche, ed una che presenta 500 forme di pani prese dalle varie regioni italiane e dai paesi di tutto il mondo. Nell'ultima sala ci sono esposte le normative ed i regolamenti che rappresentavano il commercio e la produzione del pane nel XVIII e XIX secolo.

domenica 11 ottobre 2015

Allevamento biologico delle Uova

Sul guscio hanno il codice 0, sono le uova da allevamento biologico. Si tratta di un allevamento estensivo il quale le galline razzolano (grattare il terreno con le zampe) all'aperto in ampi spazi (fino a 10 metri quadri per gallina), godono di maggiore benessere, il loro mangime è biologico, ossia è formato in prevalenza da cereali e mais senza additivi chimici, OGM e farine di pesce. L'allevamento biologico è più sicuro in quanto il settore biologico è molto più controllato e certificato per legge. Bisogna sempre controllare l'etichetta per fare una scelta consapevole senza lasciarsi depistare dalle foto colorate sulle confezioni delle uova in commercio di galline felici che razzolano in campi verdi e assolati. 

Uovo

Gustoso e nutriente, l'uovo è un alimento ricco di proteine, più facili da assimilare a dispetto della carne. E' adattabile in cucina per le sue proprietà leganti, emulsionanti e gelificanti. Scientificamente parlando l'uovo è una cellula vivente, la più grande che esista in natura, l'unica visibile ad occhio nudo. Nelle culture antiche, l'uovo è il simbolo della vita e della rigenerazione; oggi, rappresenta uno degli alimenti base della tradizione gastronomica ed è sempre presente nella dispensa della cucina. L'uovo è formato da tre parti: guscio, tuorlo e albume. L'albume è formato principalmente da acqua, proteine e sali minerali; ha pochissimi grassi ed è privo di colesterolo, mentre il tuorlo è ricco di vitamine, grassi e minerali. 

Cardo Mariano

Il Cardo Mariano è la giusta pianta per il cambio di stagione, in particolare quando si esce da un lungo inverno, per la quale è più facile mangiare qualcosina in più di cibo. Ha proprietà epatoprotettrici (favoriscono le funzioni del fegato) ed epato-riparatrici (curano il fegato), dovute ad un gruppo di principi attivi presenti nei frutti, dal nome di "silimarina" e una categoria di flavonoidi. Tutti questi componenti aiutano uno dei primi compiti del fegato, la detossificazione dell'organismo, difendendolo dall'aggressione di alcool, farmaci, fumo e altre sostanze dannose, facilitando la rigenerazione degli epatociti (cellule del fegato). Per le sue qualità epatoprotettive del Cardo Mariano che sono così importanti, la somministrazione per via endovenosa di sibillina (principio attivo non tossico), ha mostrato di partecipare a contrastare le conseguenze dell'indigestione del velenoso fungo "Amanita Phalloides" potenzialmente letale.

sabato 3 ottobre 2015

Gelato Biologico

Il gelato biologico artigianale si differenzia esattamente da quello industriale perchè si ricava mescolando ingredienti certificati come biologici per almeno il 95% del totale. Il gelato biologico si ottiene amalgamando ingredienti come il latte fresco, la panna fresca, lo zucchero di canna e un miscuglio di zuccheri (sciroppo di glucosio e destrosio), una minima quantità di latte in polvere, farina di semi di carrube e di guarà. Per i gusti si utilizzano altri ingredienti come il cacao, il cioccolato, le nocciole, lo yogurt e la frutta secca. Il gelato è un prodotto tipico italiano, dai tempi del dominio arabo in Sicilia, con la coltivazione della canna da zucchero e l'eccesso di sale. Nel 1600, con la fabbricazione industriale del ghiaccio, il gelato prende una figura simile a quella attuale.

Spazzatura

Nell'anno 2014 sono stati buttati 8 miliardi nella spazzatura. E' questa la somma totale di prodotti alimentari ancora commestibili finiti nei contenitori dei rifiuti. E' stato davvero un grande spreco. Attraverso una statistica è stato visualizzato che nel 2014 sono state consumate circa 4 milioni di tonnellate di cibo ancora completamente consumabile. La frutta, la verdura, il pesce, la carne e tanti altri alimenti, per un totale complessivo di circa 8,1 miliardi di euro sono stati sprecati a livello domestico dagli italiani. Una serie di esperti, pensano che per diminuire il consumo alimentare, un enorme aiuto può arrivare da una giusta conservazione del cibo in frigorifero; usando contenitori adeguati, come ad esempio i contenitori in alluminio. Il contenitore in alluminio ha una chiusura perfetta, garantisce l'isolamento del cibo da agenti esterni, conservando intatto il sapore, la qualità e le proprietà nutritive, anche oltre i cinque anni per i cibi surgelati senza aggiungere conservanti.