Traduttore

mercoledì 25 marzo 2015

Dieta Zona contrasta il rischio di infiammazione silente

L'infiammazione silente raffigura l'attivazione del sistema immunitario verso un agente estraneo. Sono virus o batteri che saranno isolati e bloccati come atto di difesa, nell'organismo. Questo può accadere come conseguenza di una cattiva alimentazione e uno stile di vita insufficiente che porta ad uno squilibrio ormonale che con il passare del tempo, farà ammalare il sistema nervoso centrale, il sistema cardiovascolare ed il sistema immunitario. Questo tipo di infiammazione può essere di continuo stimolata da un'alimentazione che incita l'unione di troppa o di poca insulina. L'obiettivo della Dieta Zona è quello di tenere sotto controllo la giusta quantità di insulina, attraverso una corretta alimentazione che dia la giusta importanza alla scelta dei grassi che possono aiutare a ridurre l'infiammazione silente, che ostacola il dimagrimento. I migliori grassi sono gli omega-3 che si possono trovare nel pesce azzurro, nella frutta secca (mandorle, arachidi e pistacchi), ma innanzitutto nell'olio extra vergine d'oliva (EVO).