Traduttore

" Il vedere con gli occhi,
il pensare con la mente,
il parlare con la bocca fanno
parte di noi, con o senza la ragione."

venerdì 1 maggio 2015

Capperi, antiallergico naturale

Spesso, bisogna fare attenzione a quello che gira intorno a noi come ad esempio ci sono delle modesti piante che riescono a crescere anche tra le rocce. Un esempio? I Capperi. Non sarà una pianta tropicale, ma è una delle sorgenti vegetali più ricche di flavonoidi che sono dei composti chimici naturali diffusi nelle piante. In base a dei studi svolti nell'università siciliana di Catania, il farmacologo dr. Francesco Bonina, ha avuto notevoli risultati sulle allergie, grazie ai flavonoidi contenuti nei boccioli della pianta di cappero. I flavonoidi rafforzano le cellule responsabili dei sintomi allergici, vietando a queste cellule di rilasciare l'istamina, la sostanza responsabile dei stati di allergia. I capperi possono essere considerati dei veri e propri antistaminici naturali infatti, in commercio ci sono degli integratori a base di estratto di cappero associato ad altre sostanze fitoterapiche adatte nei casi di allergia. Per avere un ottimo effetto, si consiglia l'assunzione dell'integratore qualche mese prima della stagione dei pollini, in modo da contrastare febbri, nasi chiusi e orticarie.