Traduttore

lunedì 17 agosto 2015

Grassi Acidi Polinsaturi

Non esistono solo gli Omega -3 e gli Omega -6, ci sono grassi acidi polinsaturi considerati i meno famosi ma ugualmente molto importanti per la salute. Nonostante se ne senta parlare in modo negativo, i grassi sono dei nutrienti indispensabili per mantenere l'organismo efficiente e in uno stato generale di salute e benessere. Distribuiscono energia (pari a 9 Kcal/g) e, a parità di peso, più del doppio dei carboidrati e delle proteine. La loro funzione non si limita a questo, infatti facilitano l'assorbimento delle vitamine A, D, E, K, e di alcuni antiossidanti, conservando l'efficienza delle funzioni cellulari, agiscono sul metabolismo ormonale. Però, bisogna ricordare che non tutti i grassi sono uguali, infatti diciamo che nella nostra alimentazione l'importanza di limitare l'assunzione di grassi saturi (aumentano il colesterolo cattivo LDL) cercando invece di agevolare i grassi buoni (Omega-3 e Omega-6). 

Smartphone

Si può accertare "l'ansia da separazione" nei confronti di un oggetto? Secondo alcune ricerche, si! Oggi, nell'era moderna, ci sono milioni di persone che hanno uno Smartphone, oggetto che viene usato non solo per le classiche telefonate e messaggi di testo (SMS), ma anche per controllare email, per entrare nei vari social network, per i giochi e tante altre cose. Proprio per questi motivi, molte persone hanno sviluppato una vera e propria dipendenza dai dispositivi tecnologici infatti, questo atteggiamento, con il passare del tempo, può rivelarsi dannoso. Recenti studi presso l'Università del Missouri hanno scoperto che una volta tolti gli Smartphone ai legittimi proprietari, gli utenti hanno sperimentato una vera e propria ansia da separazione, facendo con scarsi risultati, i test proposti che richiedevano delle loro capacità logiche. Oltre ad un fattore mentale, anche fisicamente i soggetti della quale si erano separati dai loro Smartphone, avevano una reazioni fisica negativa. L'esperimento consisteva nel far squillare lo Smartphone in un'altra stanza, i soggetti sotto test non essendo in grado di poter rispondere, fisicamente reagivano con l'aumento della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca. Certo, che gli Smartphone sono di grande utilità e divertimento, ma possono portare notevoli svantaggi. L'uso degli Smartphone va fatto con maggiore cautela e ci dobbiamo rendere conto di come possono influenzare la nostra vita....nel bene e nel male! 

Facciamo felici i nostri piedi

Prendiamoci cura di una delle parti del corpo più esposte, nel corso dell'estate "i piedi". Il loro benessere è essenziale non solo per un fattore estetico, ma anche per la salute generale di tutto il corpo. Ad esempio: un dolore al piede, può provocare una serie di cattivi abitudini nel camminare, che possono con il tempo riflettere sulla parte della spina dorsale. In caso di problemi più seri, è sempre meglio consultare il medico di famiglia ma se i problemi sono di minore importanza, ecco una serie di consigli utili per il benessere dei nostri piedi. Innanzitutto, quando si ha il problema dei talloni screpolati, c'è un rimedio efficace e semplice da preparare che consiste nello spremere il succo di un limone intero nell'acqua del pediluvio. Lasciate i piedi in ammollo per 15 minuti, poi frizionate la parte screpolata dei talloni con una pietra pomice per esfoliare le pellicine del tallone. Per togliere la parte dura e callosa nei piedi, riempite una scodella di aceto di mele e inzuppate una fetta di pane. Quando la fetta sarà completamente imbevuta, staccate un pezzo di mollica e mettetelo sulla parte callosa, fasciate per sostenere la mollica di pane sul callo o sul durone e togliete l'impacco dopo 15 minuti, il tempo che la parte callosa si sia ammorbidita per poter togliere completamente il callo o il durone.