Traduttore

" Il vedere con gli occhi,
il pensare con la mente,
il parlare con la bocca fanno
parte di noi, con o senza la ragione."

martedì 5 gennaio 2016

Bacche di Maqui

Native del Cile e dell'Argentina, le bacche di Maqui sono anche chiamate "mirtillo della Patagonia" e si possono trovare anche in altre regioni dell'America Latina. Hanno un gusto dolce e succoso, le bacche di Maqui, vengono utilizzate da millenni, soprattutto per le sue proprietà e benefici. Le bacche di Maqui hanno uno straordinario potere antiossidante dovuto alla presenza di flavonoidi che aiutano a contrastare i radicali liberi, i primi responsabili dell'invecchiamento cutaneo precoce. Inoltre, le bacche di Maqui, hanno molte vitamine, in particolare quelle del gruppo B ed E. Bisogna sapere che la vitamina E, aiuta a prevenire il colesterolo. L'unica controindicazione dell'utilizzo in eccesso delle bacche di Maqui è che può causare la stipsi (stitichezza). Per concludere, le bacche di Maqui hanno importanti proprietà medicinali, infatti sono antibatteriche, toniche, astringenti, analgesiche e antitumorali. 

Nessun commento:

Posta un commento