Traduttore

martedì 27 maggio 2014

Limone, piccolo grande aiuto

Ha pochissime calorie, favorisce il fegato, libera il colon dalle scorie, pulisce il sangue, guarisce reni e vescica da un' infiammazione, il limone è ottimo per una terapia curativa, essendo un forte disinfettante, esorta le difese dell'organismo, incrementando i globuli bianchi, aiutando a togliere i gas e le intossicazioni intestinali. L'ideale sarebbe di bere la mattina a digiuno, prima di fare colazione, un bicchiere di acqua tiepida con l'aggiunta di qualche goccia di limone e un cucchiaino di miele (facoltativo), questo è un rimedio efficace per disintossicare il fegato e depurare la bile. Il limone è un perfetto digestivo, agevola le funzioni gastriche per mezzo della stimolazione di fegato e pancreas, precede anche il reflusso esofageo e l'acidità di stomaco. Essendo un alimento alcalinizzante, il limone riesce a diventare una cura necessaria per coloro che hanno un'alimentazione disordinata, poco energetica, che mangiano parecchi dolci oppure molte proteine animali o alimenti che ingeriti, riempiono l'organismo di residui acidi (legumi, latticini, carni rosse e bianche). Sono tanti gli oli essenziali del quale ne è pieno il limone, si trovano nel succo, nella scorza e se il limone, si mangia assieme agli alimenti che si preparano ogni giorno per soddisfare il palato, produce un effetto alcalino nel sangue, facilitando la creazione di carbonato di potassio (frena l'abuso di acido nel plasma - sangue), nella linfa (soluzione di acqua e sali minerali), nelle urine ed è utile per chi soffre di reumatismi, calcoli renali, infezioni dell'apparato genito-urinario.

Nessun commento:

Posta un commento