Traduttore

mercoledì 21 maggio 2014

Melatonina = Sonno

Per la cura del "jet lag - mal di fuso orario," si consiglia sempre la melatonina perchè si può assumere in cambio di farmaci tradizionali utilizzati per la cura del sonno, specialmente per chi soffre d'insonnia non acuta e per gli anziani. La melatonina non possiede controindicazioni se si somministra per brevi periodi. Tutti coloro che viaggiano spesso, possono soffrire di jet lag che può provocare una mancanza di attitudine di concentrazione, irritabilità, affaticamento causato dal cambio di fuso orario perchè l'organismo, utilizza circa un giorno per ogni ora di fuso orario per adeguarsi al nuovo orario con cui  l'individuo si trova in quel momento. Sono soggetti a questi cambi di fusi orari, tutti coloro che viaggiano spesso per un breve periodo, con itinerari che vanno da Ovest a Est o viceversa. Noi esseri umani, abbiamo un orologio interno (regola il ciclo giornaliero di sonno - veglia) che ci sorveglia i ritmi del sonno, della veglia, dell'attenzione e della sensibilità agli stimoli luminosi. Questa funzione, chiamata con la parola di "ciclo circadiano," è controllata dalla ghiandola "Pineale - ghiandola endocrina" che si trova nella zona dorsale dell'encefalo chiamata anche - epifisi che crea la melatonina. La riproduzione di melatonina varia, se l'organismo è stimolato dall'esistenza della luce, la formazione naturale di melatonina è bloccata invece se l'organismo è stimolato dal buio, la formazione naturale di melatonina aumenta notevolmente, ottenendo un livello alto tra le 2 e le 4 del mattino. Abituarsi a prendere la melatonina come un integratore, favorisce l'organismo a rimediare all'assenza di riproduzione della stessa e aiuta alla normalizzazione del sonno.

Nessun commento:

Posta un commento