Traduttore

domenica 3 agosto 2014

Tipi di Germogli - Parte 1

Ecco il primo elenco dei germogli più usati che si trovano in commercio:
  • Germogli di alfa-alfa (erba medica). Dal sapore leggero, sono germogli molto usati insieme a quelli di soia. Pieni di proteine, vitamine C, D, E, K, i sali minerali quali il calcio, lo fosforo, il zinco, il rame, il selenio e il silicio. Sono tra le migliori sorgenti di clorofilla (sostanza che contiene un atomo di magnesio) e normalmente, i germogli di alfa-alfa, si mangiano insieme alle insalate.
  • Germogli di ravanello. Hanno la clorofilla, la vitamina A, C e la vitamina E, i sali minerali come il potassio, lo fosforo, il calcio, il magnesio e lo zolfo. Sono un tipo di germogli che rafforzano il sistema immunitario (difende l'organismo dagli agenti esterni come virus e batteri). Il sapore dei germogli di ravanello è forte e marcato.
  • Germogli di trifoglio rosso. Il loro gusto è assai gradevole, hanno abbondante clorofilla, la vitamina A, B, C, E, i sali minerali come lo fosforo, il potassio, il magnesio, il calcio, sono pieni di flavonoidi (antiossidanti) e svolgono un'azione depurativa sul sangue. Molto gustosi, spesso si associano con le frittate.
  • Germogli di azuki rossi (piccoli fagioli di soia rossi). Il loro sapore risulta un pochino piccante ma si possono benissimo cucinare rosolati in padella. Spesso, si utilizzano nella cucina macrobiotica. Hanno molteplici proprietà, infatti contengono i sali minerali come il ferro, il potassio, lo zinco e il molibdeno, gli oligoelementi (metalli), le vitamine del gruppo B (compreso l'acido folico), le fibre e le proteine. Sono anche depurativi e diuretici e favoriscono la creazione di enzimi favorevoli per il fegato. In cucina, si usano in aggiunta all' insalata e nelle carni alla griglia.
  • Germogli di cavolo-broccolo. Il loro gusto piacevole rievoca quello dell'ortaggio. Sono pieni di vitamine A e C, hanno i sali minerali e gli antiossidanti (sostanze chimiche che rallentano l'ossidazione di altre sostanze) e sono famosi per le loro caratteristiche antitumorali. 

Nessun commento:

Posta un commento