Traduttore

sabato 11 ottobre 2014

I Nat - Viaggio nell'animismo e sciamanismo asiatico

La malattia, in relazione all'usanza birmana (Stato dell'Asia sudorientale), si crea cinque o sette generazioni prima. In qualche espressione detta segretamente può essere utile per liberare la psiche. Nella tradizione rappresentale birmana, i Nat, spiriti della natura che interpretano forze psichiche intense e atteggiamenti dell'anima selvatica, sono legati a personaggi mitologici: ai re, ai principi, alle regine che hanno avuto una morte scorretta e di conseguenza sono diventate spiriti. I Nat, raffigurano i lineamenti profondi dell'anima selvatica che sono stati soffocati dalla civiltà, per la quale sono diventati inquietudini e potenze oscure, a volte ribelli. I Signori della Natura (I Nat), rappresentano le sembianze poetiche dell'irreale di origine asiatica e la loro liturgia, oggi è sempre viva non solo nelle vicinanze di minoranze birmane, ma anche in qualche popolazione della Thailandia, della Cambogia e del Laos (Stato del Sud-Est Asiatico).

Nessun commento:

Posta un commento