Traduttore

martedì 28 aprile 2015

I Shirataki

Sono gli spaghetti giapponesi fatti con la farina di konjac che proviene da una pianta originaria del sud-est asiatico. Simile alla nostra pasta ma con un livello nutrizionale totalmente diverso, gli shirataki contengono pochissimi carboidrati e producono una minore quantità di calorie (10 per 100 grammi), sono ricchi di fibre alimentari nello specifico, di glucomannano, la fibra che si introduce nelle diete per perdere peso o per diminuire i livelli del colesterolo. Una dieta ricca di glucomannano, migliora il controllo dell'indice glicemico e la lipidemia (accumulo di grassi presenti nel sangue) nei soggetti diabetici. Aggiungere il glucomannano alle diete ai soggetti obesi accresce la sensazione di sazietà, invogliando gli stessi a non avere attacchi di fame. 

Nessun commento:

Posta un commento