Traduttore

" Il vedere con gli occhi,
il pensare con la mente,
il parlare con la bocca fanno
parte di noi, con o senza la ragione."

lunedì 27 marzo 2017

Le porzioni

Nei prodotti confezionati attenzione alle etichette. Quando si mantiene un regime alimentare equilibrato bisogna prestare un occhio di riguardo, dal punto di vista delle porzioni e della giusta quantità di nutrienti che esibiscono i prodotti già pronti e cotti. Si deve sempre leggere l'etichetta a quante porzioni corrisponde e qual'è il quantitativo alimentare contenuto nella confezione. I prodotti confezionati sono sempre più "ricchi di condimento" e "calorici" di quelli preparati in casa, infatti una porzione è di solito più piccola di quanto ci si aspetta. Ad esempio i contorni già pronti, una porzione corrisponde a soli 160 grammi di verdure, la colpa è dei grassi e dei condimenti che fanno alzare l'apporto calorico consigliato e quindi obbligano a dimezzare le quantità. Un vasetto di sugo pronto corrisponde a 180 grammi di prodotto che equivale a 3 porzioni. Per quanto riguarda i grassi e nutrienti, per un ragù in barattolo ci si dovrebbe limitare a 30 grammi di prodotto. Si corre il rischio che i prodotti siano confezionati in quantità più abbondanti delle porzioni raccomandate, portando così a mangiare più del dovuto, per non avanzare una minima parte che andrebbe sprecata!

Nessun commento:

Posta un commento