Traduttore

mercoledì 11 aprile 2018

Erba Medica

Ritenuto il "super integratore", l'erba medica è un aiuto per le ossa, l'intestino e la memoria. Accelera il ricambio cellulare, sostiene il metabolismo e migliora le prestazioni fisiche e mentali. Gli antichi medici arabi inserivano i germogli dell'erba medica agli infusi e alle minestre, perchè già conoscevano le eccellenti virtù ricostituenti. In effetti si sta parlando di una pianta molto nutriente. L'erba medica ha i minerali, le proteine (il 55%), la vitamina A e la vitamina E, essenziale per la salute dei muscoli e per il cuore. Di recente, una serie di ricerche hanno rilevato l'importanza dell'erba medica di avere la capacità di bloccare la formazione dei vasi sanguigni che alimentano le cellule tumorali. Oltre ad avere tanti benefici, l'erba medica contiene i fitoestrogeni (gli ormoni vegetali), adatti per rafforzare la struttura ossea, e sostanze che diminuiscono il colesterolo "cattivo". L'elevata dose di vitamina K presente nell'erba medica la rende utile anche per proteggersi da piccole emorragie o mestruazioni abbondanti. 

Nessun commento:

Posta un commento